“Impronte storiche: la concezione di AVIS per il Preside Casimiro Nicolosi”

La donazione volontaria del sangue non è un  dovere; non è un affare; non è neppure una occasionale opportunità: è una gioia!

Il poter rendere qualcuno partecipe e fruitore del bene più prezioso e più necessario di cui ciascuno di noi dispone costituisce la più ampia e generosa gratificazione che possa esserci riservata e la maggior fonte di godimento che possa esserci concessa. 

Se tutti ci rendessimo disponibili a donare, non so se il mondo sarebbe migliore: sarebbe certo più FELICE!

 

Casimiro Nicolosi             

Acireale, 18 Luglio 2020